ABBAZIA DI MONTE OLIVETO

Immersa in un fitto bosco di piante secolari, l’Abbazia di Monte Oliveto Maggiore domina un caratteristico paesaggio di calanchi e biancane tipiche del paesaggio delle Crete Senesi.

Fu fondata nel 1319 da tre nobili senesi Bernardo Giovanni Tolomei, Patrizio Patrizi e Ambrogio Piccolomini, che decisero di abbandonare lussi e ricchezze per ritirarsi in questo luogo solitario e vivere secondo la regola di San Benedetto.

Il monastero, iniziato nel 1393 e terminato nel 1526, è preceduto da un’imponente torre quadrangolare, parte di ciò che rimane dell’avamposto di difesa.

E’ ancora possibile visitare l’orto botanico dell’antica farmacia e la peschiera utilizzata dai monaci per nutrirsi di pesce nei periodi in cui la “regola” vieta il consumo di carne.

La maestosa ed austera chiesa abbaziale di età tardo-gotica, eretta tra il 1399 ed il 1417 dall’Abate Ippolito di Giacomo da Milano, secondo una pianta a croce latina ad un’unica navata, custodisce importanti tesori come il leggio ligneo di Raffaele da Brescia e il coro ligneo intarsiato, opera di Fra’ Giovanni da Verona.

Il Chiostro Grande, costruito fra il 1426 e il 1443, si caratterizza di due loggiati sovrapposti su colonne e conserva nel portico un ciclo di affreschi dedicati alla vita di San Benedetto, realizzati a partire dal 1497 da Luca Signorelli e terminati nel 1508 dal Sodoma.

Monte Oliveto Maggiore possiede anche una ricca biblioteca, che comprende ben 40.000 volumi, opuscoli, pergamene, in gran parte accuratamente restaurati dai monaci. Attigua alla biblioteca si trova la farmacia, che conserva un’importante raccolta di vasi del XVII secolo, che contenevano le erbe e le spezie dalle quali ancora oggi si ricavano preparati e liquori.

Ulteriori Informazioni: www.monteolivetomaggiore.it

Photo Credits
DOVE SIAMO

Monte Oliveto Maggiore
53041 – Asciano (SI)
Tel. (+39) 0577 707611
Email: abbazia@monteolivetomaggiore.it